06.70476117

News

14/09/2022 57
SERVIZIO CIVILE: IL BANDO PER OLTRE 2613 VOLONTARI SCADE IL 30 SETTEMBRE

Img

Fino al 30 settembre è possibile partecipare al bando di selezione di 2613 giovani tra i 18 e i 28 anni che intendono partecipare a uno dei progetti di servizio civile che saranno attivati su tutto il territorio nazionale.

Si tratta di 268 progetti di Servizio civile universale digitale e Servizio civile ambientale, cui si aggiunge anche un programma di Servizio civile universale autofìnanziato dal Comune di Latina - Servizio Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili.

Diamo qualche numero per entrare nel dettaglio dell’avviso:

  • 2.160 sono i posti disponibili per i 212 progetti riguardanti i programmi di Servizio civile digitale da attivare in Italia con fondi del PNRR relativi alla Missione 1 incentrata sui temi della digitalizzazione e alfabetizzazione informatica;
  • 441 sono i posti disponibili per i 54 progetti connessi a programmi di Servizio civile ambientale da realizzarsi in Italia;
  • 12 sono i posti disponibili per i 2 progetti autofinanziati dal Comune di Latina servizio Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili da realizzarsi in Italia.

I progetti avranno durata compresa tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo che va dalle 1.145 ore dei progetti di 12 mesi alle 765 ore per i progetti di 8 mesi.

Alcuni progetti hanno una riserva di posti dedicati ai giovani con minori opportunità, ai soggetti con disabilità, bassa scolarizzazione, difficoltà economiche. Altri, prevedono un periodo di tutoraggio o un periodo da uno a tre mesi.

CHI PUO’ PARTECIPARE ALL’AVVISO

L'avviso è aperto a 2613 giovani di età compresa tra i 18 e 28 anni e 364 giorni, cittadini italiani o di altro stato membro dell’Unione Europea o extra Europea, purché il regolarmente soggiornante in Italia.

Inoltre, nel caso dei progetti che coinvolgono giovani con minori opportunità, per partecipare è necessario possedere determinati requisiti indicati sia nelle schede di sintesi delle singole iniziative, sia nella piattaforma per la presentazione delle candidature.

UN COMPENSO PER L’ATTIVITA’ DI VOLONTARIO DI SERVIZIO CIVILE

Ai volontari spetta un compenso mensile di 444,30 euro, e per coloro che risiedono in un Comune diverso da quello di realizzazione del progetto si ha diritto al rimborso delle spese del viaggio (andata e ritorno) per il raggiungimento della sede del progetto - via aereo, treno, pullman, traghetto, purché la scelta ricada sul mezzo più economico.

Per gli operatori volontari è prevista un'assicurazione relativa ai rischi connessi allo svolgimento del servizio stipulata dal Dipartimento per le Politiche Giovanili, cui si può aggiungere per alcuni progetti un'assicurazione integrativa attivata dall'ente.

Terminate le attività progettuali, i volontari riceveranno un attestato di espletamento del servizio civile e dall'ente una certificazione di riconoscimento e valorizzazione delle competenze. Solo per il servizio civile digitale, il Dipartimento per le Politiche Giovanili e quello per la trasformazione digitale attiveranno un percorso di certificazione delle competenze digitali per ciascun operatore volontario.

COME FARE DOMANDA DI SERVIZIO CIVILE

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro le ore 14.00 del 30 settembre 2022, esclusivamente attraverso la piattaforma on line all’indirizzo domandaonline.serviziocivile.it. E’ possibile partecipare alla selezione per un solo progetto.