06.70476117

News

16/05/2023 155
CORSO DI FORMAZIONE IN AGENTE DI PROGETTO. BRUXELLES 16-17 MAGGIO 2023. TRE GIORNI DI FORMAZIONE A

Img

Nell’ottica di offrire sempre un servizio articolato e completo agli utenti, che vada oltre l’erogazione dei pur fondamentali servizi previdenziali e fiscali, lo SNAD-FNA ha in programma l’attivazione di uno sportello informativo e di orientamento, rivolto agli utenti cittadini sulle misure di politiche attive del lavoro presenti nel nostro Paese, il cui scopo è di informare gli utenti sulle opportunità di formazione finanziata, programmi statali di accompagnamento, aggiornamento e riqualificazione professionale, e quant’altro inerente le opportunità di miglioramento lavorativo e formativo.  In quest’ottica e grazie alla preziosa collaborazione dell’INFAP, lo SNAD-FNA ha in corso un progetto a più step volto a formare giovani disoccupati sui temi più attuali della progettazione con i Fondi UE e sulle nuove figure lavorative che ne verranno. Una prima fase di questo percorso si è appena conclusa e ha visto la partecipazione di 100 aspiranti al corso dal titolo “Progettazione con i fondi UE”. A questo ciclo formativo lo SNAD-FNA ha voluto investire ulteriormente e ha finanziato un percorso formativo in “Agente di progetto”, realizzato con la collaborazione dell’INFAP, e svoltosi presso la Camera di Commercio Belgo-Italiana a Bruxelles, in una formazione full immersion, sui temi dell’europrogettazione e le nuove figure lavorative. L’agente di progetto è una nuova figura professionale che si sta affermando nel settore dell'europrogettazione, e a differenza del "classico" europrogettista, impegnato sulla stesura dei progetti commissionati da terzi, enti o associazioni, l'agente di progetto è una figura più dinamica, autonoma e con ampie conoscenze dei finanziamenti europei, che propone la sua idea progettuale a una pluralità di attori. Crea il partenariato, ne individua il capofila, identifica uno o più europrogettisti e coordina tutte le fasi della stesura del progetto. La prima parte del corso si è focalizzata sulle relazioni con le Istituzioni europee, sullo sviluppo di reti di partenariato e sulla pianificazione dell’informazione. La seconda parte del corso, invece, è stata più pragmatica, poiché ha permesso ai partecipanti di poter mettere in pratica quanto appreso in una simulazione di gestione di bandi aperti, nell’ottica di migliorare l’apprendimento attraverso il learning by doing. Investire in formazione e aggiornamento è fondamentale per favorire l’incontro di domanda e offerta, ma altrettanto necessario per essere al passo in un mondo che cambia repentinamente, dove le transizioni in atto rendono irreversibile il cambiamento e strategico l’adattamento.